Ovest

Ho visto l’ovest del mondo
ha qualcosa che ricorda da vicino l’ovest del tuo soggiorno
che se stavi in quella posizione, davi sulle scale
le scale dove ti han vista per l’ultima volta tuo padre e tua madre
e per la prima volta il brigadiere
pensi ancora a loro?
A chi per l’ultima volta ti ha vista davvero
e che ora mangia e beve tutte le sere.

È povero chi rimane
è povero chi rimane

Ho visto l’ovest del mondo
non è poi tanto più grande, a dire il vero, dell’ovest nel tuo soggiorno
dove il confine tra esser viva o esser morta lo tracci decidendo a chi aprire la porta
e Londra o Garlasco davvero è uguale per chi come te va via senza rancore
per chi come te se ne va anche se non vuole

Ma è povero chi rimane
è povero chi rimane